immagine angolo immagine angolo
 Socratica | Welcome| SOCRATES: SOURCES| Plato and Xenophon| SOCRATE A L AGORA| On Minor Socratics | Socratica III (2012)| Socratica 2008| Socratica 2005| Convegno di Palermo| Xénophon et Socrate| Further Readings 2| Further Readings 1| FORTHCOMING 1| VARIA |
yggtorrentz | gamedaybabyblog | glenewoodcraft

area ammministrazione

Socratica 
VARIA

Non è più tra noi un insigne studioso della figura di Socrate, Mario Montuori, che si è spento a Narni il 29 settembre 2008.

Mario Montuori, nato a Salerno nel 1921 e formatosi all'ombra di Benedetto Croce, è stato per decenni direttore dell'Istituto Italiano di Cultura in sedi prestigiose - Beirut, Atene, Londra, poi di nuovo Atene - e nel frattempo ha coltivato con creatività e passione gli studi su due temi principali: da un lato Socrate, dall'altro la
Lettera sulla tolleranza di John Locke.

I suoi studi su Socrate furono in gran parte animati dal bisogno di elaborare una congrua risposta al Sokrates di Olof Gigon (1947), incominciando da un'attenta rilettura delle Nuvole di Aristofane e procedendo verso la rilevazione degli indizi che permettono di (re)inserire il filosofo nel concreto della vita pubblica ateniese e delle passioni politiche dell'epoca.

Queste righe del 1992 sono rappresentative del suo modo di affrontare il problema Socrate:
"The scepticism of Gigon proved to be, for anyone who understood it, a powerful statement of the necessity and urgency of a radical questioning of all the data which had been thought acceptable for the enquiry, and at the same time a stimulus to the testing of a new method of research which, while retaining the arguments on the mythical and poetical nature of the Socratic sources, would not entirely renounce the possibility of a reconstruction of the personality of Socrates in historical terms.
And, in fact, the most recent historiography has moved in the direction of searching, in the very reasons for ther bankrupcy in which more than a century of study and research on Socrates concluded, for the deuteron ploun (Phaedo 99c9) which would be able to relaunch the problem of the knowledge of the historical Socrates, and simultaneously renewing the hope of a solution."

Particolarmente degno di nota è il suo ultimo scritto:
Se questo è Socrate. Postille molto critiche al Socrate di Vlastos, in "Atti dell'Accademia Pontaniana" L (2001), pp. 245-265. - testo dell'articolo

Su Mario Montuori è ora disponibile il volume di A. Montano, Mario Montuori, una vita per Socrate, che contiene anche una esauriente bibliografia delle sue opere.
Il volumetto viene qui riprodotto nella sua interezza per gentile concessione dell'autore e dell'editore.


Amici e allievi lo ricordano con grande affetto e porgono un rispettoso saluto alla Signora Margot e al figlio Alfonso. [L. R. - A. S.]







| Welcome| SOCRATES: SOURCES| Plato and Xenophon| SOCRATE A L AGORA| On Minor Socratics | Socratica III (2012)| Socratica 2008| Socratica 2005| Convegno di Palermo| Xénophon et Socrate| Further Readings 2| Further Readings 1| FORTHCOMING 1| VARIA |
immagine angolo immagine angolo